COBAS PT CUB - continua la lotta alle Poste di Salerno

Salerno -

 

Questa O.S. ha potuto constatare i grandiosi efficientamenti apportati dalla Società Poste Italiane in questi ultimi 15 giorni durante i quali le uniche risorse umane aggiuntive si sono avvicendate sotto forma di ispettori e personale vario della RAM di Napoli.

--- MENTRE IL MEDICO STUDIA IL MALATO MUORE ---


  1. NON C’E’ STATO ALCUN INCREMENTO DEL PERSONALE

per cui resta lo stato di criticità sia al recapito sia alla ripartizione della città dove addirittura, per sopperire alle mancanze, è stato quasi quoitidianamente reclutato personale portalettere totalmente impreparato in materia e quindi con i risultati che ne conseguono

---- FRIGGERE IL PESCE CON L’ACQUA ---


  1. SPERPERO DI DENARO DELL’AZIENDA

Sia per quanto riguarda il GRAVE EPISODIO verificatosi per cui alcuni portalettere che partecipano alla lotta nel settore recapito indetta da questa O.S. e che quindi non hanno mai eseguita alcuna forma di flessibilità, si sono trovate in busta paga varie ore mai effettuate ;

 

Sia per quanto indicato al punto 1 poiché questo reclutamento di personale viene pagato come prestazione straordinaria e francamente di straordinario ha solo la sua inutilità…


  1. CODIFICA SCADENTE

Per cui continua ad arrivare da Napoli posta codificata male e quindi nelle zone dove esiste una giacenza di corrispondenza, rimane ferma per giorni posta appartenente ad un’altra zona.

 

Inoltre l’enorme mole di disguidi deve essere rilavorata manualmente con enorme spreco di tempo e di denaro!


  1. ABBINAMENTO ” VIRTUALE”

Come piu’ volte da noi constatato, rendendovene partecipi con vari fax, una grande quantità di posta Prioritaria, di Settimanali, di Quotidiani etc ,resta nei casellari della ripartizione della città,sia delle zone dove viene elargita la “flessibilità”,sia nelle zone del cosiddetto recapito “dedicato” ma anche in altre zone dove esiste la “flessibilità di orario” (vedi punto 6).

 

Inoltre segnaliamo che i titolari delle zone baricentro sono tuttora increduli quotidianamente per il loro doversi spostare su altra zona per cui assistiamo a varie forme di protesta molto colorate come “mi dimetto dal baricentro”….


--- L’ACQUA VULLUTA NCOPP’ O’ CCUOTT ---


  1. LAVORAZIONE RACCOMANDATE E.T.R.

Come se non bastasse quello che finora abbiamo detto, l’azienda ha pensato bene di peggiorare ulteriormente la situazione aggiungento anche la lavorazione e il recapito delle raccomandate.

 

Ricordiamo all’Azienda che le zone sono tarate per un recapito che non comprende le raccomandate e facciamo presente che la conseguenza è che molta corrispondenza ordinaria rimane inevasa per termine di orario.


--- MA VI RICORDATE CHE LAVORIAMO 6 ORE AL GIORNO ? ---


  1. FLESSIBILITA’ DI ORARIO

Questa O.S. ha già denunciato in passato il prolungarsi dell’orario di stazionamento in ufficio di molti colleghioltre l’orari segnato dal badge senza giustificata motivazione.

 

Vogliamo inoltre segnalare la presenza di personale portalettere anche prima dell’inizio dell’orario lavorativo per cui in questo clima anche gli orari e la qualità del recapito in città risultano molto variabili e ognuno fa un po’ come crede….



MA TUTTO QUESTO EVIDENTEMENTE FA PARTE

DELLE MANOVRE DI EFFICIENTAMENTO CHE

L’AZIENDA HA IN MENTE PER

QUALIFICARE IL SERVIZIO!!!!



Il rappresentante territoriale

 

Paolina Perna

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni