diritti e dignità violata

Salerno -

 

 

 

 

 

 

 

 

Al Capo dipartimento dei Vigili del Fuoco  del soccorso pubblico e della difesa civile
Prefetto Giuseppe Pecoraro       
                                                                          
Al Comandante provinciale (Reggente)
Vigili del Fuoco di Salerno
Dott. Ing. Paolo Moccia

Al Direttore regionale
Direzione VVF CAMPANIA
Dott. Ing. S. Perrone


Egregio Comandante

       Ho già avuto modo di salutarla in occasione della sua partecipazione a quella che io definisco Farsa politica di una commemorazione strumentale e sbagliata nei tempi ……..sbagliata in tutto che ha provocato ed è questa la cosa che più mi dispiace la giusta indignazione della madre e del Fratello di Marco.
       Detto questo se era solo per i saluti, avrei comunque partecipato e molto volentieri insieme al coordinamento provinciale  per l’incontro da Lei fissato con lettera prot.6965 del 1 aprile 2008,  (che si allega) invece, per questo motivo, su  loro richiesta che le scrivo.
        Considerando la data, potevamo pensare ad un pesce d’Aprile, ma  probabilmente, così non è, purtroppo, l’amara realtà, rimane ancora quella di registrare l’ennesimo atto di discriminazione all’indirizzo della scrivente RdB/CUB, che mortifica ancora una volta l’intelligenza di chi si rende protagonista dell’attentato alla dignità delle persone e non di chi la riceve, dimostrando ancora una volta subordinazione ad un sistema critico, che organizza, decide, ed opera nella realtà di questo comando da oramai più di un decennio.
       Le comunichiamo, con la presente, che riteniamo, il metodo utilizzato per convocare le parti del tavolo contrattuale, lesivo e discriminatorio delle prerogative e della dignità della delegazione RdB/CUB chiamata ad intervenire, oltre che antisindacale nel suo ruolo di dirigente.
       La invitiamo a rettificare la comunicazione invitando in sessione unica le organizzazioni sindacali rappresentative, avvisandola fin d’ora, che la scrivente in assenza di tale provvedimento  sarà presente, alle ore 9,30 del giorno 8 aprile con i vertici nazionali, regionali e federali  e con tutti i lavoratori che vorranno partecipare, c’è ne scusiamo fin d’ora con il Capo dipartimento, abbiamo provato a lavare i panni sporchi in famiglia ma non ci è concesso.  
        Il metodo da Lei adottato oltre che lesivo dei diritti di codesta organizzazione sindacale, denota la mancanza di rispetto nei confronti dei loro rappresentanti .
       Ci riserviamo oltre a quando esposto, le azioni necessarie per la tutela dei diritti e della prerogativa dell’attività sindacale della scrivente RdB/CUB settore Vigili del Fuoco
Salerno 2 aprile 2008
                                                                                    Per RdB/CUB Vigil Fuoco
                                                                          Il coord Regionale Andrea Vicinanza


Rappresentanze sindacali di Base Federazione provinciale di Salerno

Via Zara, 32  Salerno – Tel.. 089/255435 – info@salerno. rdbcub .it



* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni