ENTE PARCO DEL CILENTO: DOPO TRE ANNI DI LOTTE SINDACALI SI FIRMA IL NUOVO CONTRATTO.

Salerno -

Tra gli impegni presi tre anni fa da Bonifacio Garofalo, RSU eletto con il maggior numero dei voti dai dipendenti dell' Ente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni nella lista dell'Unione Sindacale di Base, vi era quello del rinnovo del Contratto integrativo decentrato che risaliva al periodo 1998-2001. Dopo una difficilissima trattativa, piu' volte interrotta, dopo tre anni di diffide, pressioni , convocazioni in Prefettura e segnalazioni della Federazione provinciale USB Pubblico Impiego al Ministero dell'Ambiente, il 9 dicembre  2014, Bonifacio Garofalo, unitamente alle altre due RSU e alle RSA dell'Ente Parco, ai dirigenti nazionali Usb De Rosa e Storniello, ha sottoscritto il nuovo Accordo decentrato con l' Amministrazione.
" E' una grande soddisfazione per tutti noi - afferma Garofalo - soprattutto perche' prima di andare in pensione lascio ai colleghi ed a coloro che saranno assunti dopo un Accordo che salvaguarda i nostri diritti ma che, al tempo stesso, e' il punto di partenza per una gestione delle risorse umane aperta, condivisa, trasparente ed efficiente. A coloro che mi dicevano che non sarebbe mai cambiato nulla, oggi posso rispondere: cambiare si puo'! ".

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni