INPS: EMERGENZA AL CENTRO MEDICO LEGALE DI NOCERA

Salerno -

INPS: EMERGENZA AL CENTRO MEDICO LEGALE DI NOCERA

 

la soluzione non è tagliare all’Agenzia Territoriale di Cava De’ Tirreni

 

LA SICUREZZA NON SI TAGLIA

 

 

Il Coordinamento Provinciale USB INPS di Salerno denuncia con fortissima contrarietà, la possibile sottrazione della guardia giurata dall’Agenzia Territoriale di Cava De’ Tirreni.

Tale provvedimento, nelle giustificazioni dell’Amministrazione, si renderebbe necessario per coprire l’apertura pomeridiana dovuta alle nuove attività di Accertamento unico di invalidità civile che si svolgono presso il Centro Medico Legale di Nocera Inferiore.

Condividendo la necessità di affrontare l’elevato flusso di utenti che accederà alla visita medica per l’accertamento del diritto alle prestazioni di invalidità civile, USB chiede con forza, che la dirigenza all’uopo preposta trovi nelle pieghe del milionario bilancio regionale, i pochi spiccioli necessari a risolvere questa emergenza.

Non è accettabile compromettere i già precari livelli di sicurezza in un territorio che, devastato dalla crisi economica, vive situazioni quotidiane di grave tensione sociale al pari degli altri territori regionali, di certo più salvaguardati.

La sicurezza dei lavoratori e degli utenti è una prerogativa di assoluta priorità nella gestione delle sedi INPS e pertanto, nelle more di una più ampia discussione sull’intero bilancio regionale che, a questo punto, diventa imprescindibile, USB chiede alla Direzione Regionale di rimodulare il capitolo di spesa relativo alla sicurezza, adeguandolo al nuovo ed ingente carico di lavoro che non è più di competenza dell’Azienda Sanitaria Locale come sancito dal Protocollo d’intesa firmato lo scorso mese di aprile tra la Regione Campania e l’INPS per l’affidamento delle funzioni relative all’accertamento dei requisiti sanitari in materia di invalidità civile.

 

 

USB PUBBLICO IMPIEGO

Coordinamento Provinciale USB INPS di SALERNO

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni