RdB SANITA' incontra il Commissario della nuova ASL di Salerno

Salerno -

Dopo cinque giorni di occupazione della Direzione Sanitaria del Presidio Ospedaliero è arrivata la convocazione del Commissario Unico della nuova ASL di Salerno. Il risultato è stato ottenuto grazie anche all’intervento del Sindaco Franco Alfieri che sarà presente all’incontro.

In mattinata si terrà l’incontro richiesto dalla RdB CUB per affrontare il problema della grave carenza di personale dell’Ospedale. Sicuramente sarà oggetto di confronto anche la vicenda della fuoriuscita del nosocomio dalla rete dell’emergenza che si è aggravata anche alla luce della delibera di giunta regionale n. 560 del 20.03.2009 che dispone quali siano i compiti e le funzioni dei Commissari Unici delle nuove AA.SS.LL. Regionali.

Infatti dalla lettura della richiamata delibera si evince chiaramente che il Dr. Fernando De Angelis, nella sua qualità di Commissario Unico della nuova ASL di Salerno, dovrà procedere alla riconversione degli Ospedali di Agropoli e Roccadaspide (oltre agli altri citati nella delibera) “….in quanto escono dalla rete dell’emergenza per assumere funzioni per acuti in elezione o funzioni riabilitative.”

Tutto questo in barba alla riunione tenutasi il 2 marzo 2009 presso la vice-Presidenza della Giunta Regionale alla presenza dell’Assessore Montemarano e ben 10 consiglieri regionali della provincia di Salerno.

 

Chi è adesso Pinocchio? Non certamente la RdB CUB che ha sempre sostenuto che l’incontro avesse prodotto solo ed esclusivamente aria fritta al solo scopo di prendere tempo e prendere in giro i cittadini ed i lavoratori che stavano manifestando liberamente contro i provvedimenti del Consiglio Regionale (L.R. n.- 16 del 28 novembre 2008) che aveva escluso l’Ospedale di Agropoli dalla rete dell’emergenza.

 

Non certamente il Sindaco Franco Alfieri che è sempre stato vicino alle istanze dei Lavoratori e dei cittadini in lotta con grande trasparenza sostenendo, anzi,  fino in fondo, un percorso istituzionale che però, adesso, sembra esaurito.


Restano gli altri protagonisti della vicenda:

 

•    i consiglieri regionali: hanno fatto anche affiggere un manifesto (vedi allegato) per le vie di Agropoli dove si sbandiera il risultato di aver salvato i Pronto Soccorso (con annessi servizi di urgenza/emergenza) di Agropoli e Roccadaspide; o sono in perfetta buona fede oppure sono stati troppo ingenui ad aver creduto a delle promesse che non potevano essere mantenute;

 

 

•    Il Vice-Presidente della Giunta Regionale e l’Assessore Montemarano che invero hanno anche firmato la delibera n. 560 che dispone diversamente da quello che avevano promesso nella riunione del 2 marzo 2009.

 

 

Dove stanno le bugie? Perché si prendono in giro i cittadini ed anche i Lavoratori?

E’ arrivato il momento di capire fino in fondo quali siano le reali intenzioni di questi signori. La RdB CUB si auspica che durante l’incontro si trovi la giusta soluzione sia per le gravi carenze di personale dell’Ospedale di Agropoli sia una adeguata risposta agli interrogativi che ci siamo legittimamente posti.

 

La Segreteria Provinciale RdB CUB Sanità

------------------------------------------------------

L'incontro con il sub commissario sanitario dell'ASL dr. Di Munzio si è concluso con il verbale allegato. L'occupazione è stata tolta a seguito degli impegni assunti rispetto alla verifica di tutte le criticità lamentate dalla RDB CUB e dalla volontà dell'Amministrazione di garantire presso l'Ospedale di Agropoli lo standard di personale previsto per i livelli di assistenza che deve essere erogata nell’ospedale.

La Segreteria Provinciale RdB CUB Sanità


2 aprile 2009 - La Città di Salerno

Ospedale, Di Munzio incontrerá i dipendenti

AGROPOLI - Martedì prossimo i lavoratori dell’ospedale di Agropoli incontreranno il sub commissario dell’Asl, Walter Di Munzio. La disponibilitá al confronto, che avverrá in Municipio, è stata ottenuta nel corso della riunione tenutasi ieri tra il sindaco, Franco Alfieri, e lo stesso sub commissario, a cui hanno preso parte anche una delegazione di lavoratori dell’ospedale, i rappresentanti dell’organizzazione sindacale Rdb Cub e il consigliere regionale Gianfranco Valiante.


2 aprile 2009 - Il Mattino

Agropoli. Martedì 7 aprile il sub commissario dell’Asl di Salerno...
di PAOLA DESIDERIO

Agropoli - Martedì 7 aprile il sub commissario dell’Asl di Salerno Walter Di Munzio (nella foto) sarà ad Agropoli per incontrare il sindaco Franco Alfieri, una rappresentanza dei lavoratori e del Comitato civico Pro-Ospedale, il direttore sanitario e il dirigente infermieristico ed affrontare il problema dell’ormai permanente carenza di personale. L’incontro è stato deciso ieri mattina, al termine dell’incontro svoltosi presso la sala riunioni del sub-commissario sanitario, al quale hanno partecipato il sindaco di Agropoli Franco Alfieri, una delegazione di lavoratori dell’ospedale civile, rappresentanti della Rdb Cub Sanità e il consigliere regionale Gianfranco Valiante. Al termine dell’incontro l’organizzazione sindacale Rdb-Cub ha deciso di togliere il presidio pacifico della direzione sanitaria dell’ospedale, iniziato lo scorso 27 marzo, riservandosi di indire una nuova giornata di sciopero se non saranno raggiunti gli obiettivi prefissati. «Questa mattina abbiamo avuto un primo confronto con il sub-commissario Di Munzio al quale sono state evidenziate le criticità e le problematiche dell’ospedale – ha spiegato il sindaco Franco Alfieri - convochereme un incontro r martedì prossimo presso il Comune di Agropoli, con la speranza di trovare soluzioni definitive alla problematica». Non c’è chiarezza sul futuro stesso dell’ospedale. La delibera di Giunta regionale 560 del 20 marzo attribuisce al commissario De Angelis il compito di occuparsi della riconversione degli ospedali di Agropoli e Roccadaspide usciti dalla rete dell’emergenza.


10 aprile 2009 - Il Mattino

Agropoli. Sono ancora in attesa di risposte gli operatori sanitari...

Agropoli - Sono ancora in attesa di risposte gli operatori sanitari dell’ospedale di Agropoli dopo l’incontro che il sindaco Franco Alfieri ha tenuto martedì sera con il commissario dell’Asl unica di Salerna Fernando De Angelis. L’incontro era stato fissato dopo l’annullamento di quello previsto in mattinata al comune e a cui avrebbe dovuto partecipare il sub commissario Di Munzio. Il nuovo appuntamento è per questa mattina, presso la direzione sanitaria dell’ospedale. Un rappresentante dell’Asl unica incontrerà il sindaco Alfieri, gli operatori sanitari e i sindacati. Sul tavolo ci sarà ancora una volta il problema della carenza di personale infermieristico e il futuro dell’ospedale di Agropoli e in particolare, considerato l’approssimarsi dell’estate, le strategie per l’emergenza estiva ora che il presidio agropolese è fuori dalla rete dell’emergenza, ma l’utenza rimarrà la stessa, con un notevole incremento nei mesi caldi per l’afflusso dei turisti sulla costa cilentana. «Sono comunque fiducioso sulla volontà di trovare una soluzione» ha commentato il sindaco Alfieri dopo la convocazione di questa ennesima riunione. La scorsa settimana, dopo l’accordo sull’incontro con il sub-commissario Di Munzio ad Agropoli, i lavoratori aderenti al sindacato Rdb-Cub avevano interrotto il presidio della direzione sanitaria dell’ospedale iniziato alcuni giorni prima in forma di protesta per la carenza di personale infermieristico.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni