Seminario sui fondi strutturali europei 2014/20120

Salerno -

 

I Fondi Europei, questi sconosciuti.

 

Si terrà Sabato 20 Settembre 2014, dalle ore 11.00 alle 17.00, presso la sede dell’Associazione Culturale Mumble Rumble, Via Loria,35 – Loc. Pastena, Salerno, un incontro/seminario aperto alla cittadinanza che vede come tema principale i Fondi Strutturali Europei 2014/20 destinati all’Italia per il prossimo settennato europeo.

 

Gli accordi europei legati ai Fondi Strutturali impongono, ad ogni Stato membro, priorità quali la coesione sociale, economica e territoriale delle regioni europee e la riduzione del divario tra le regioni più avanzate e quelle in ritardo di sviluppo ma soprattutto il coinvolgimento delle parti sociali.

 

Per l’Italia sono stanziati circa 110 mld di euro che dovranno favorire l’occupazione, la ricerca, la formazione permanente, il rispetto delle normative ambientali.

Per le regioni meno sviluppate (Calabria, Campania, Sicilia, Puglia) sono stanziati circa 22,324,600,000€.

 

E’ di fondamentale importanza vigilare sul buon uso dei Fondi 2014/20. Per il 2014 si stima il non utilizzo di circa 14 mld di euro a valere sui Fondi del settennato precedente. Circa 17 mld per il 2015.

 

Non possiamo permettere che tutti questi soldi, frutto della nostra tassazione, tornino alla Commissione Europea.

 

Il 20 Settembre rappresentanti sindacali dell'USB e del gruppo di cittadinanza attiva C5S Salerno si incontreranno per verificare la possibilità di far nascere a Salerno un percorso di formazione/informazione che possa coinvolgere tutta la cittadinanza e nello stesso tempo un percorso politico di denuncia del Governo che non si attiene all’Accordo di partenariato, al Codice di condotta europeo e ai regolamenti previsti nell’ambito delle politiche europee relative al buon utilizzo dei Fondi Strutturali.

 

Intervengono:

 

Viviana Ruggeri

Anna Nivivoccia

Fabio Torluccio

Rosa Sabato

Veronica Pichilli

Salvatore Di Matteo

Massimo Paolini

Giuseppe Buono

 

incontro aperto a tutti i cittadini


(Lettera di un padre al proprio figlio pervenuta a USB P.I. Salerno)

Sabato, 20 Settembre 2014.

FIJO MIO !!!

Figlio mio,

sai quanto ci tengo a te e cosa non farei pur di vederti felice.

Proprio ora ritorno da un Convegno di USB in cui si è parlato di…..FUTURO!

Si è parlato in maniera approfondita di FONDI EUROPEI che da vent’anni sono stati utilizzati male o per niente da una Classe Politica IRRESPONSABILE e COLLUSA, che ha determinato tutto lo sfacelo della nostra Nazione e che oltre ad essere irresponsabile è stata anche EGOISTA e non ha pensato per niente a VOI GIOVANI.

Sono stato, forse, INGENUO nel chiederti incessantemente di fare ciò che in TUTTO IL MONDO è definito il Tuo dovere e, solo ora, dopo che hai costantemente e responsabilmente aderito alle mie richieste, mi rendo conto di aver sbagliato TUTTO, perchè in questa NAZIONE ciò che fai, se non rientra nei programmi della POLITICA (con le MALEDETTE RACCOMANDAZIONI) puoi BUTTARLO NEL CESSO.

Nelle chiare esposizioni dei Compagni intervenuti, tra cui due DIRIGENTI SINDACALI di USB Nazionale provenienti da ISFOL (dove la USB non ha rivali ed è il PRIMO SINDACATO) e di altri Compagni della Federazione di Napoli e Salerno, ho tratto delle conclusioni a dir poco SCONVOLGENTI che mi portano a dire che questa CLASSE POLITICA non potrà darti assolutamente nulla, né, tantomeno, quelli che in maniera divertente abbiamo sempre definito “I TRE PORCELLINI” nelle nostre discussioni.

VOI GIOVANI DOVETE REAGIRE e NON DOVETE PIU’ LASCIARE MANO LIBERA A QUESTI INQUALIFICABILI.

 

I FONDI EUROPEI SONO IL FUTURO E NON POSSIAMO LASCIARLI A CHI NON VUOLE MIGLIORARE LE CONDIZIONI DI VITA DI TUTTI.

 

Non è possibile assistere, come avviene, ormai, da vent’anni, ad una continua erosione dei mezzi per vivere decentemente, contemporaneamente però ad un “MANCATO UTILIZZO” dei Fondi che l’Europa ci mette a disposizione e NON UTILIZZATI per VOLUTA INCAPACITA’ di fare PROGETTI con il solo unico scopo di tenere LE FAMIGLIE PER LE PALLE e (diceva qualcuno) per commistione anche con Organizzazioni criminali che, come posso immaginare, cercano di fregare TUTTO (con complicità anche nelle Istituzioni); la conseguenza di questi vent’anni sono TASSE INGIUSTIFICATE, MINORI SERVIZI e TAGLI LINEARI alla POVERA GENTE che hanno contraddistinto e contraddistinguono la POLITICA ATTUALE, perchè questo è più facile e non compromette i VOTI e chi glieli procura (NOI CERTAMENTE NO!!!).

Sono certo che da ora in avanti, la USB, con la quale ritengo di impegnarmi attivamente sin da ora su questa questione specifica, sarà una “SPINA NEL FIANCO”, anzi sarà un vero e proprio “STALKER” di chi, classe politica e ricconi, con scarsa trasparenza, intende gestire i FONDI EUROPEI di TUTTI (sia a livello locale che nazionale) come sono stati gestiti fino ad oggi, perchè ciò che è avvenuto è veramente scandaloso e mette in condizione sfavorevole le “NUOVE GENERAZIONI”, lasciando il nostro PAESE fanalino di coda di un’Europa nata male e continuata peggio.

 

Un abbraccio da Tuo padre.

 

 


 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni