Avviato lo stato di agitazione dei lavoratori all'Ente Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni

Vallo della Lucania -

 

 

 

Salerno, 25 agosto 2014

 

Al Prefetto di Salerno

 

Al Direttore Ente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni

Agli Organi di Informazione

A tutti i lavoratori

 

 

Oggetto: attivazione procedura di raffreddamento e conciliazione ai sensi della legge 146/90 e successive modifiche e integrazioni.

 

 

La scrivente Organizzazione Sindacale comunica, ad ogni effetto di legge, che ha ricevuto mandato dall’Assemblea dei lavoratori tenutasi presso l’Ente Parco in indirizzo il 4.7.2014 di proclamare lo stato di agitazione di tutti i lavoratori a seguito delle gravi criticità lavorative:

 

1.     Gravissimi ritardi e continui rinvii per la sottoscrizione ed il rinnovo del contratto integrativo aziendale: l’ultimo risale al 2001;

 

2.     Mancata erogazione premio di produttività anno 2013;

 

3.Inadempienza in merito alla definizione del Regolamento di Organizzazione degli Uffici di cui alla delibera di C.D. n. 27 del 30.12.2013.

 

4.     Perplessità e mancanza di  trasparenza  sui criteri e le nomine di attribuzione degli incarichi all’interno dell’Ente  Parco.

 

Per quanto suesposto la scrivente O.S., valutando negativamente l’attuale gestione della Direzione dell’Ente Parco Nazionale del Cilento e VDA, che sta gravemente compromettendo la qualità delle prestazioni e dei servizi di un delicato ed importante segmento istituzionale e territoriale del nostro ordinamento, PROCLAMA lo stato di agitazione di tutto il personale dell’Ente e chiede l’attivazione della procedura di raffreddamento e conciliazione ai sensi della legge 146/90 e successive modifiche e integrazioni.

Si comunica inoltre che, se a seguito delle procedure di raffreddamento del conflitto non otterremo risposte concrete alle problematiche segnalate, provvederemo a dichiarare immediatamente giornate di lotta ed eventualmente una giornata di sciopero.

 

In attesa di un Vs. riscontro, nei termini di legge in vigore, si porgono distinti saluti.

 

Federazione Provinciale USB Salerno

 


 

VERBALE ASSEMBLEA

4 luglio 2014

 

            In data 4 luglio 2014, alle ore 10,00, i lavoratori dell’Ente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni riuniti in assemblea per trattare delle problematiche del personale, approvano il seguente verbale.

            La RSU USB Bonifacio Garofalo fa un excursus sull’attuale situazione della gestione del personale, dopo tutte le diffide della USB, significando che purtroppo non ci sono state evoluzioni positive  e, dopo aver dato lettura dell’ordine del giorno, composto dai seguenti punti:

·      Contratto integrativo di Ente

·      Regolamento di Organizzazione di cui alla delibera di C.D. n. 27 del 30/12/2013

·      Stato di agitazione del personale

·      Varie ed eventuali

 si è aperta la discussione tra i lavoratori, dalla quale sono emerse le seguenti richieste:

1.    L’assemblea chiede di prendere visione della bozza di contratto integrativo predisposto dall’Amministrazione.

L’Assemblea stigmatizza la mancata convocazione dopo l’ultima riunione tenutasi lo scorso 15 maggio.

Si chiede una convocazione urgente da parte dell’Amministrazione ed una risposta alla richiesta di verifica delle deleghe sindacali abilitate a seguire il Tavolo di contrattazione, inoltrata dalla Federazione provinciale USB alla Direzione dell’Ente.

2.    Sul Regolamento di Organizzazione l’Assemblea si appella all’USB affinché chieda formalmente una risposta in meritoall’iter di approvazione della Delibera di Consiglio Direttivo n.27 del 30/12/2013 da parte del Ministero vigilante.

3.    Visto l’ennesimo empasse, l’Assemblea dà mandato alla USB di mettere in campo tutte le azioni più opportune per tutelare i propri diritti, ivi incluso lo STATO DI AGITAZIONE e relative procedure di raffreddamento.

4.    In riferimento alla mancata erogazione del Premio di produzione 2013, l’Assemblea dichiara che le inadempienze inerenti la sottoscrizione di un nuovo Contratto integrativo pregiudicano anche l’erogazione del Premio, causando danni economici a tutto il personale e pertanto richiede idonee soluzioni.

 

L’assemblea sindacale si chiude alle ore 11,00 con la votazione dei punti, all’unanimità,dei partecipanti come di seguito:

tutti gli iscritti USB del PNCVDA, incluse la RSU e la RSA USB ed escluso il dott. Angelo Ruocco.

Letto, confermato e firmato dal Personale dell’Ente  presente all’Assemblea

 

Vallo della Lucania, 04/07/2014


Salerno 27/8/2014

La Prefettura di Salerno convoca l'amministrazione dell'Ente Parco e USB, mercoledì 3 settembre ore 11.00, per espletare il tentativo di conciliazione ex art.2, comma 2, legge n.146/1990.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni