FERMIAMO IL MASSACRO DI GAZA !

Salerno -

 

NON C’E’ TEMPO DA PERDERE


FERMIAMO IL MASSACRO DI GAZA!

 

SABATO 3 GENNAIO 2009 - ore 16.30

 

VOLANTINAGGIO

 

Corso Vittorio Emanuele Salerno

(nei pressi della Benetton )

 

VITA, TERRA E LIBERTA’ PER IL POPOLO PALESTINESE

 

 

COMITATO PER LA PALESTINA

CONFEDERAZIONE COBAS SALERNO

RDB-CUB SALERNO

COMITATO INSEGNANTI PRECARI SALERNO

PARTITO di ALTERNATIVA COMUNISTA (PdAC)

SINISTRA CRITICA

BOTTEGA “TUTTA N’ATA STORIA”  NOCERA INFERIORE

 



Il massacro compiuto da Israele con il bombardamento indiscriminato su Gaza, che ha provocato centinaia di vittime tra la popolazione, è un pessimo segnale per il mondo intero: sta a dimostrare che l’ arroganza e la certezza dell’impunità da parte del governo di Tel Aviv non si fermano davanti a nessuna barbarie.

 


Il bombardamento di una zona densamente popolata, già provata da due anni di assedio e di embargo, ha potuto aver luogo sia grazie alla connivenza della maggior parte dei governi occidentali, i quali si coprono dietro l’alibi dei lanci degli inefficaci missili palestinesi per giustificare la politica guerrafondaia di Israele, che all’inettitudine dei governi del mondo arabo.

 

 

 

Anni e anni di negoziati a perdere, le cui pur deboli risoluzioni non sono mai state accettate dagli israeliani, hanno prodotto solo l’ampliamento dell’occupazione dei territori palestinesi da parte dei coloni ebrei, l’appropriazione delle fonti d’acqua, la distruzione degli uliveti e della pur minima economia palestinese, la costruzione di un muro lungo centinaia di chilometri che rende impossibile la vita nei territori occupati.

 


In tutto il mondo si sono organizzate manifestazioni che reclamano la condanna di Israele e una vera politica di pace  con il riconoscimento di un vero Stato palestinese.

 

E’ ora che anche le istituzioni internazionali capiscano la necessità di soluzioni più avanzate di quelle fin qui adottate: se si vuole finalmente arrivare ad una vera pace in Medio Oriente non si può continuare a negare giustizia, libertà e diritti per il  popolo palestinese.

Fermiamo il massacro del popolo palestinese

iniziative del 3 gennaio

 


Sabato 3 gennaio 2009

Fermiamo il massacro dei palestinesi a Gaza
Basta con l’impunità del terrorismo di stato israeliano
Rompere ogni complicità politica, militare, economica tra lo stato italiano e Israele
Le bombe uccidono le persone, l’informazione manipolata uccide le coscienze

Manifestazione a Roma
Ore 16.30 piazza della Repubblica corteo fino a Piazza Barberini

Prime adesioni:
Associazione Handala (Castelli Romani); Associazione Amici della Mezzaluna Rossa Palestinese; Centro Iniziativa Popolare; CIRCI; Circolo Comunista “Stefano Chiarini”; Comitato Palestina nel cuore; Collettivo antagonista Primavalle; Disarmiamoli; Forum Palestina; Partito dei Comunisti Italiani; Partito della Rifondazione Comunista; Partito Comunista dei Lavoratori; Rete dei Comunisti; Sinistra Critica, Associazione dei Palestinesi in Italia, Andrea Alzetta, Claudio Ortale , Confederazione Cobas , Federazione RdB/CUB, Associazione per la pace, UCOII, European Campagn to end the Siege on Gaza , Infopal, Giovani Eurpei per Palestina (GEP), Abspp onlus
,...
PER ADESIONI MAIL: stopmassacrogaza@libero.it

ALTRI APPUNTAMENTI DEL 3 GENNAIO

> VICENZA: MANIFESTAZIONE ORE 14 c/o STAZIONE FERROVIARIA
> MILANO: MANIFESTAZIONE ORE 15.00 DA PORTA VENEZIA
> BOLOGNA: PRESIDIO ORE 15.30 PIAZZA NETTUNO
> PARMA: PRESIDIO ORE 16.00 PIAZZA GARIBALDI
>
BARI: MANIFESTAZIONE REGIONALE ORE 17.00 PIAZZA PREFETTURA
>
SALERNO: VOLANTINAGGIO ORE 16,30 C.SO VITTORIO EMANUELE c/o Benetton
>
PISA: PRESIDIO/MANIFESTAZIONE ORE 17 PIAZZA XX SETTEMBRE c/o Comune di Pisa
> TORINO: PRESIDIO ORE 15.00 C.SO GIULIO CESARE/VIA ANDREIS c/o Mercato di Porta Palazzo

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni