Nocera Inferiore: sit-in di protesta

sit-in di protesta e proclamazione dello stato di agitazione al P.O. Umberto I

Salerno -

 

 

 

 

A TUTTO IL PERSONALE DEL P.O. UMBERTO I   

 

 

Il giorno 05 dicembre tutti i delegati del terminale associativo dell’RdB CUB insieme a una  rappresentanza di personale del P.O. Umberto I si sono recati presso la direzione generale dell’ASL SA 1 per avere chiarimenti sulle motivazioni che riguardavano il MANCATO PAGAMENTO del salario accessorio del mese di Ottobre nella busta paga di Dicembre.

 

Dopo una lunga discussione con il Direttore Generale e Amministrativo la decisione è stata rinviata al giorno 10/12/08.

 

Pertanto si invita tutto il personale a partecipare  numerosi mercoledì 10 dicembre alle ore 11 al sit-in di protesta presso la Direzione Generale di via F. Ricco di Nocera Inferiore per ottenere il pagamento delle competenze accessorie sulla busta paga di dicembre 2008.


Partecipiamo in massa per ottenere un nostro diritto e far capire che la forza dei lavoratori è grande ancora una volta:

 



                           
proclamazione dello stato di agitazione

Le RdB Sanità in data 5.12.2008 si è incontrata con la Direzione Amministrativa dell’ASL SA 1 per chiedere chiarimenti sulla nota prot. n. 26517 del 4.12.2008 a firma del Direttore Generale.


La predetta nota riscontra negativamente una serie di richieste avanzate dalla RSU riunitasi il 21.11.2008.

Quella che appare più sconcertante,  è la risposta che viene data in merito alla corresponsione delle competenze accessorie sulla busta paga del mese di dicembre.  Praticamente viene anticipato ai lavoratori che non riceveranno sulla busta paga di dicembre né il pagamento del lavoro straordinario né le indennità accessorie relative al mese di ottobre.

Tale inopportuna e scellerata scelta ha costretto le RdB a chiedere un incontro urgente al Direttore Generale per tentare di sbloccare il pagamento delle richiamate competenze accessorie.


L’incontro ha avuto l’esito di rinviare a mercoledì 10.12.2008 la risposta finale: la Direzione Generale ha sostenuto che non avendo in cassa i fondi per pagare dette competenze, avrebbe chiesto una anticipazione al proprio tesoriere.


Tale notizia ha ulteriormente messo in agitazione i dipendenti del comparto in quanto si è venuti a conoscenza che per la dirigenza medica sono stati messe in pagamento e liquidate migliaia di ore di lavoro straordinario, inoltre non sono mai cessate le politiche clientelari della stessa direzione generale con rinnovo di sprechi, di consulenze e incarichi legali che hanno dissanguato le stesse casse aziendali.

Come mai che solo per i lavoratori del comparto sono finiti i soldi?


LA CRISI NON LA VOGLIAMO PAGARE NOI? 


Pertanto le RdB unitamente ai propri iscritti e ai lavoratori dell’ASL SA 1, non ritenendo sufficiente la motivazione dell’eventuale mancato pagamento ai lavoratori del comparto, inasprisce la vertenza con l’attivazione della procedura di raffreddamento del conflitto, come previsto dalla normativa vigente (legge 146 del 1990).


Si porta a conoscenza di S.E. il Prefetto di Salerno che mercoledì mattina alle ore 11,00 si terrà un sit-in di protesta sotto gli uffici della Direzione Generale in via F. Ricco a Nocera Inferiore al fine di ottenere il pagamento delle succitate competenze accessorie.


Per tutto quanto esposto la scrivente Organizzazione Sindacale, preoccupata anche per motivi di ordine pubblico in quanto le festività natalizie poco si conciliano con una diminuzione delle risorse economiche a disposizione dei lavoratori vista già la grave crisi finanziaria che ci attanaglia, CHIEDE a S. E. il Prefetto di Salerno il raffreddamento del conflitto ai sensi della Legge 146/90 e sollecita a tal proposito un incontro urgente con l'Amministrazione per ricercare una composizione delle su esposte problematiche.

               

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni