SANITA': ASL SALERNO 3 - LOTTARE CONVIENE

Salerno -

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

LOTTARE CONVIENE

 

Le scriventi Organizzazioni Sindacali FSI – FIALS – RdB rendono noto agli organi di stampa e della televisione della provincia di Salerno che giovedì 31 gennaio 2008 si è tenuto l’incontro con la Direzione Generale dell’ASL SA 3, richiesto dalle stesse OO.SS. al fine di verificare se ricorrevano le condizioni per la revoca dello stato di agitazione proclamato il 15 gennaio u.s..
Lo stato di agitazione di tutto il personale dell’ASL SA 3 era stato proclamato a causa dei ritardi che si erano accumulati rispetto ai tempi concordati con l’assessore Montemarano per il reclutamento del personale infermieristico e tecnico-sanitario necessario a garantire i LEA in tutte le strutture ospedaliere e territoriali dell’ASL SA 3 ed in particolare per l’Ospedale di Agropoli, luogo ove ha avuto origine la vertenza con il coinvolgimento degli operatori e dei cittadini.
Durante l’incontro è emerso che l’Amministrazione ha inviato 100 lettere raccomandate per l’assunzione di altrettanti infermieri.

 

VITTORIA

 

Le scriventi OO.SS. esprimono viva soddisfazione per il primo risultato raggiunto ribadendo che questo risultato è merito della lotta dei lavoratori e dei cittadini.Pertanto revocano lo stato di agitazione ma tengono alto il livello di vigilanza sulle questioni che restano sospese ed in particolare sulle modalità di assegnazione dei 100 infermieri nelle strutture dell’ASL. Inoltre restano da affrontare le altre carenze di personale: tecnici-sanitari, ostetriche e Operatori Socio Sanitari.Altra questione affrontata e discussa nell’incontro è stata quella relativa alla reinternalizzazione dei servizi con particolare riferimento alla forte carenza del personale addetto alle attività di supporto assistenziale  e tecnico. Si è rinviato ad apposito incontro tecnico la definizione dei relativi progetti.Come ultima notazione le scriventi OO.SS. esprimono un apprezzamento per la disponibilità e la sensibilità dimostrata dalla Prefettura di Salerno nell’ascolto delle argomentazioni poste alla base dello stato di agitazione proclamato.Si invitano i LAVORATORI tutti a mantenere lo stato di mobilitazione per la definitiva risoluzione della vertenza.

 

Firmato: Segreterie Provinciali FSI – FIALS - RdB

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni